Cos’è il Business Model Canvas

Il Business Model Canvas è uno strumento per la definizione strategica del modello di sviluppo del business aziendali.
Il metodo è stato inventato da Alex Osterwalder che lo ha descritto nel libro Business Model Generation (tradotto in italiano col titolo Creare Modelli di Business).
Il Business Model Canvas, sfruttando la forza del pensiero visuale (visual thinking) e le tecniche proprie del brainstorming, permette di liberare le migliori energie e incanalarle in un percorso analitico strutturato.

Esplora i 9 elementi del Business Model Canvas.

Framework

Il Business Model Canvas è un framework costituito da 9 elementi che permettono di analizzare tutti gli ambiti e processi aziendali.

Business Model Canvas Poster Artea

Customer Segments

segmenti di clientela – definisce i diversi gruppi di persone o organizzazioni che un’azienda desidera raggiungere e servire.
01customer segment
01

Value Proposition

la proposta di valore – la domanda alla quale si è chiamati a rispondere in questo blocco è: “perché i clienti dovrebbero scegliere il nostro prodotto / servizio?” Descrive i prodotti/servizi che creano valore per uno specifico segmento di clientela. Risolve un problema del cliente o soddisfa un suo bisogno.
02value proposition
02

Channels

canali – modo in cui un’azienda comunica con i propri segmenti di clientela e li raggiunge per portare valore.
03channels
03

Customer Relationships

le relazioni con i clienti – tipi di relazioni che l’azienda stabilisce con uno specifico segmento di clientela.

04customer relationship

04

Revenue Streams

il flusso di ricavi – definisce il pricing di riferimento ed i tipi di ricavi per i quali ciascun segmento di clientela è disposto a pagare.

05revenue stream

05

Key Resources

le risorse chiave – indica i beni più importanti (davvero strategici) perché il modello di business funzioni, possono essere fisiche, finanziarie, intellettuali (marchi, brevetti, conoscenze proprietarie, know how, copyright, database di clienti) o umane.
06key resources
06

Key Activities

le attività chiave – definisce le attività chiave necessarie per il valore offerto, per i canali, per le relazioni con i clienti, per i flussi di ricavi. Risponde alla domanda: Quali sono i processi più importanti che devono funzionare per ottenere il vantaggio competitivo?

07key activities

07

Key Partners

partner chiave – Occorre creare alleanze per ottimizzare i modelli di business: Chi sono i partner chiave? I fornitori chiave? Quali attività chiave sono compiute dai partner?

08key partners

08

Cost Structure

la struttura dei costi – definisce le categorie di costi più importanti del modello di business.

09cost structure

09

VISUAL THINKING

Ragionare con le mani!

Condividere le idee

Attraverso il brainstorming si condividono le idee tra tutti i membri del gruppo di lavoro.

Visualizzare il quadro di insieme

L’esposizione e la discussione di tutte le alternative permette di mantenere sempre presente il quadro di insieme.

Ridurre la complessità

Il dialogo tra i membri del gruppo permette di rendere concrete le idee astratte.

Stimolare la creatività

Le idee circolano all’interno del gruppo, si moltiplicano e si accrescono di innovazione e dinamismo.

Il processo di sviluppo del modello di business

Stampa il Canvas01

Scarica il poster del Business Model Canvas.
Business Model Canvas Poster Artea
Stampalo in un grande formato e appendilo in sala riunioni.

stampa canvas

Coinvolgi i colleghi02

Prepara dei post-it colorati e dei pennarelli.
Coinvolgi i tuoi colleghi cominciando con semplici esempi di applicazione.
Affronta poi il tuo progetto reale!

prepara canvas

Sviluppa il Canvas03

Sviluppa il Business Model Canvas considerando tutti gli elementi.
Non tralasciare nessuna ipotesi, tutte le idee sono buone!

sviluppa canvas

Elabora il Business Plan04

Riassumi tutte le idee e le valutazioni.
Elabora un accurato Business Plan.

business plan

Lavoriamo assieme!